Polpette vegetariane con grano saraceno, piselli e rape rosse

Un fascino indiscutibile

Diciamolo apertamente, le polpette vegetariane hanno uno charme che poche pietanze possono vantare…! Sarà per il mistero che racchiudono, sarà per l’armonia che sprigiona ogni elemento che, accostato all’altro, crea un unicum inimitabile. Ingredienti cotti, crudi, dolci, acidi, ogni autore ha la sua ricetta, un pò come un cocktail, quando è fatto bene, ti rimane nel cuore. E i ricordi sono in grado di migliorarlo col passare del tempo.

Un anno di esperimenti

E’ da circa un anno che mi cimento a fare burgher, polpette e sformati, ma il risultato è sempre stato al di sotto delle aspettative. Confesso che le mie preferite erano quelle confezionate alle melanzane o zucchine che trovo nel banco frigo. Per quanto poco incline ai supermercati, i primi mesi dopo la nascita del pargolo, il tempo a disposizione è stato pressoché inesistente e quindi si mi sono lasciata andare alle confezioni.

Dal supermercato al cestino

La prima cosa di cui mi sono accorta è la quantità di rifiuti che è raddoppiata, abbiamo calcolato che ogni alimento ha uno – due involucri di plastica e cartone…
Adesso che ho qualche momento libero cerco di tornare a fare le cose in casa e ho ripreso dalle polpette, stufa di mangiare sempre le solite cose in maniera separata.

Il procedimento è fondamentale e per farle mi sono ispirata ai falafel, quelle polpettine fritte di ceci che quando ero in Giordania mi mandavano in paradiso.

Come fare le polpette vegetariane
con barbabietola, grano saraceno e…

2 cucchiai di grano saraceno
2 cucchiai di piselli secchi
30 gr barbabietola cotta al vapore o già pronta
1 cucchiaio di fiocchi di patate
aglio in polvere
olio d’oliva EVO
sale
prezzemolo
farina di mais per spolverare

– Mettete a bagno il grano saraceno e i piselli senza cuocere

– Nel mixer aggiungete tutti gli ingredienti, tranne la farina di mais

– Frullate fino a quando il composto risulta granuloso, ma omogeneo e fine

– Formate le polpette con le mani inumidite e passate sulla farina di mais

– Cuocete in padella con poco olio caldo

Servire le polpette calde con una salsa tzatziki o hummous per aperitivo o con delle verdure ripassate in padella come piatto unico.

No Replies to "Polpette vegetariane con grano saraceno, piselli e rape rosse"