Hummus con barbabietola

hummus

Ogni piatto ha una storia, un motivo per cui lo prepariamo, l’hummus di oggi mi ha stregata per il suo colore. C’era una volta un pranzo tra amici, era l’inizio dell’autunno e ognuno doveva portare qualcosa. Sul tavolo, nella grande terrazza al coperto, mille colori apparivano come fiori sulla tovaglia tinta sabbia. Quella cremina rosa intenso, richiamava il mio immaginario, mi ricordava il colore della mia giacca preferita quando ero adolescente e mia mamma mi diceva che dal mio abbigliamento non poteva perdermi di vista.

Hummus, amore a prima vista

Conosco l’hummus da vario tempo, ma la prima volta che l’ho mangiato seriamente (nella versione classica) mi trovavo in Siria, nel 2009, l’anno prima che scoppiasse l’inferno. Credo che tra tutti i posti in cui ho viaggiato la Siria spicchi per il piacere a tavola, la ricchezza di sapori, colori e abbinamenti. Che magnifico popolo, che magnifico ricordo!

Ricetta del l‘hummus con barbabietola

200 gr di ceci cotti e senza pelle
50 gr salsa tahini (crema di sesamo)
40 gr succo di limone
1/2 barbabietola di media grandezza cotta
un cucchiaino di aglio in polvere
sale
olio EVO

NB. Potete usare dei ceci precotti o prendere 100 gr di ceci lasciarli in ammollo una notte e cuocerli 25 minuti in pentola a pressione con qualche fetta di cipolla, della curcuma, cumino e un pò di paprika.

  • Sbucciare i ceci
  • Versare tutti gli ingredienti nel mixer
  • Regolare di sale e olio
  • Frullare fino ad ottenere una crema omogenea
  • Disporre su una ciotola in terracotta e creare un piccolo solco con il dorso di un cucchiaino bagnato e colare l’olio. Decorare a piacere con paprika e prezzemolo o coriandolo.

 

No Replies to "Hummus con barbabietola"